Perchè non torniamo alla Lira ?

Retribuzioni dei funzionari Ue
Ai sensi del Regolamento 2700/1999 del 17.12.1999

Tabella degli stipendi-base mensili dei funzionari Ue; si tratta di valori "lordi" ma il prelievo fiscale è all'incirca compensato dalla "indennità di dislocazione" pari al 16%.

Funzionari di grado A1
Direttori generali Da lire 21.794.248 a 27.582.921

Funzionari di grado A2
Direttori Da lire 19.340.587 a 24.864.282

Funzionari di grado A3
Capi di divisione Da lire 16.017.522 a 22.781.862

Funzionari di grado A4 e A5
Amministratori principali Da lire 11.094.149 a 18.736.200

Funzionari di grado A6 e A7
Amministratori Da lire 8.252.828 a 13.249.140

Funzionari di grado A8
Amministratori aggiunti Da lire 7.298.886 a 7.593.238

Funzionari di grado B1
Assistenti principali Da lire 9.587.422 a 13.249.140

Funzionari di grado B2 e B3
Assistenti Da lire 6.967.629 a 11.032.866

Funzionari di grado B4 e B5
Assistenti aggiunti Da lire 5.386.800 a 7.992.109

Funzionari di grado C1
Segretari principali Da lire 6.146.670 a 7.881.703

Funzionari di grado C2 e C3
Segretari Da lire 4.987.096 a 6.936.319

Funzionari di grado C4 e C5
Segretari aggiunti Da lire 4.155.022 a 5.783.948

Funzionari di grado D1
Capi di gruppo Da lire 4.695.784 a 6.133.038

Funzionari di grado D2 e D3
Qualificati Da lire 3.985.095 a 5.558.160

Funzionari di grado D4
Non qualificati Da lire 3.757.409 a 4.219.674

Oltre alla retribuzione, i funzionari hanno diritto a svariati benefits quali:

  • indennità di dislocazione, pari al 16% del trattamento-base;
  • assegno di famiglia (se il funzionario è coniugato), pari al 5% del trattamento-base;
  • assegno di 424.780 lire mensili per ciascun figlio a carico fino al compimento del 26° anno di età (l'assegno può raddoppiare per gravi motivi di salute);
  • indennità scolastica: assegno di 379.600 lire mensili per il rimborso delle spese scolastiche di ciascun figlio fino al compimento del 26° anno di età;
  • rimborso dell'80% delle spese mediche; il rimborso è del 100% in caso di infortunio o se la cura è prescritta dal medico di servizio (che, se è una persona sensibile, può prescrivere delle cure termali in ameni luoghi di villeggiatura e relax);
  • rimborso delle spese di viaggio per il funzionario e i membri della famiglia, dal luogo di lavoro a quello di origine: una volta all'anno se il tragitto è inferiore a 725 km, due volte all'anno se è superiore;
  • esenzione dell'IVA per l'automobile: ogni 18 mesi per i funzionari di Lussemburgo; sulla prima auto per i funzionari di Bruxelles (oltre a forti sconti praticati dai concessionari: dal 15% della BMW al 22% della FIAT/Alfa/Lancia, al 30% della Saab);
  • esenzione dell'IVA su ogni acquisto inerente la casa (mobili, elettrodomestici, ...), per un anno a partire dal momento dell'assunzione;
  • adeguamento automatico delle retribuzioni al costo della vita;
  • mutuo agevolato per l'acquisto della prima casa.

Ferie
Per esempio: un funzionario di grado A a metà carriera che opta per l'orario flessibile e resta in ufficio (anche a leggere il giornale...) abbastanza a lungo per accumulare ore supplementari, gode delle seguenti ferie:

24 (ordinarie, cioè 2 giorni al mese)
3 (in media) per il supplemento età
2 per il supplemento di grado
3 (in media) per il viaggio
5 di ferie supplementari a luglio
5 di ferie supplementari ad agosto
20 (due giorni di ferie supplementari per 10 mesi, per chi sceglie l'orario flessibile)

Totale: 62 giorni. Con le varie festività comunitarie e le altre ricorrenze fanno quasi 4 mesi di calendario... senza contare le malattie tattiche, perché i funzionari hanno la salute assai cagionevole.

I funzionari hanno diritto anche a 10 giorni di malattia per anno, senza dover produrre alcun certificato medico. In pratica sono 10 giorni di più di vacanza.

Morale della favola
Ecco spiegata l'eurofilìa dei funzionari, gli unici euròfili.

FONTE