GuidaMacropolis

Diario di un non elettore Giorgio Cambria
 
 
COMPLICITA' - Quando pensiamo al nazismo ci è facile stgmatizzare i tedeschi che collaboravano. Quando pensiamo al fascismo ci riesce facile accusare gli italiani che "non potevano non sapere". Quando parliamo delle mafie non è infrequente sentire dire che i cittadini di quele regioni sono omertosi e collusi. Votare in questo regime farà sì che i nostri figli e i nostri nipoti potranno accusarci di complicità.
PAR CONDICIO & LEGALITA' - Che gli slogan sulla legalità fossero una tecnica ideologica lo sapevamo già, ma queste elezioni stanno svelando chiaramente il giochetto. Tutti se ne fregano della par condicio e della legge che dovrebbe tutelarla: valeva solo per difendere il centro-sinistra da Berlusconi. L'ironia è che oggi strillano anche i Bertinotti e i Boselli, che fino a ieri se ne fregavano degli strilli di Pannella; e che la Bonino, oggi col PD, non fa un fiato per i diritti delle minoranze.
TIBET - I cinesi sono una potenza imperiale totalitaria che nega i diritti umani in Tibet, ma non hanno nessun titolo per criticare quelli che accettano in silenzio gli Usa torturatori di Guantanamo e AbuGraib, la Turchia che da decenni fa pulizia etnica dei curdi, la Russia che massacra la Cecenia, l'Arabia saudita che lapida le adultere.
DIPIETRO - Denuncia giustamente le leggi berlusconiane ad personam, ma dimentica le leggi e i provvedimenti ad personam (approvate col suo voto) fatte per difendere Visco contro la finanza, per difendere il portavoce del Governo contro la stampa, per difendere i Ministri Mastella e D'Alema dai magistrati....
KOSOVO - L'appoggio dato da alcuni Paesi europei (fra cui l'Italia) all'autonomia del Kosovo dalla Serbia sarà dato quando chiederanno l'autonomia anche ai corsi, ai padani o ai sardi?
ALITALIA2 - Dispiace sempre vedere 2500 lavoratori di una sola grande impresa lasciati a casa, ma come mai quando perdono il lavoro 10 lavoratori in 250 piccole imprese che non hanno nemmeno goduto di dieci anni di assistenza statale, nessuno piange?
ALITALIA1 - Tutti i politici che pontificano su Alitalia e Malpensa, dove erano negli oltre dieci anni di bilanci in rosso e di finanziamenti statali alla compagnia di bandiera?