Spazzacamino

Su e gi per le contrade
Di qua e di l si sente
Cantare allegramente
Gh' sci 'l spazzacamin

Si affaccia alla finestra
Una bella signorina
Con voce graziosina
Chiama lo spazzacamin

Prima lo fa entarare
E poi lo fa sedere
D da mangiare e bere
Allo spazzacamin

E dopo aver mangiato
Mangiato e ben bevuto
Gli fa vedere il buco
Il buco del camin

Ma il buco troppo stretto
Ci vuole un ragazzetto
Un ragazzetto stretto
Che salga sul camin

Non dubiti signora
Son vecchio del mestiere
So fare il mio dovere
Su e gi per i camin

E dopo quattro mesi
La luna va crescendo
La gente va dicendo
L' stai 'l spazzacamin

E dopo nove mesi
nato un bel bambino
Che assomigliava tutto
Allo spazzacamin

E dopo dieci mesi
Han dato una gran festa
Allo spazzacamino
I g' ha taia la testa

Morale della storia
Signori e signorine
Pulitevi da sole
Il buco del camin



Home

> Indice

1996-2000: Testi ospitati da SCOUT's ON LINE.
Ogni testo appartiene ai rispettivi autori - Tutti i diritti sono riservati.